Olimpico

Nuoto 1500 m – Bici da corsa 42 km  – Corsa 9,5 km

Nuoto

La frazione di nuoto è costituita da due giri e ¼ da percorrere in senso orario, nelle acque smeraldo del Lago di Lavarone. Le boe devono essere lasciate a dx. La partenza è prevista dal Lido Bertoldi e l’arrivo al Lido Marzari, sponda sud del lago.

Olimpico nuoto
Bici da corsa – 42km 600m.D+

La frazione in bici da corsa è un “multilap” di 3 giri aperto al traffico, tranne per un piccolo tratto completamente chiuso e per un altro con traffico veicolato a senso unico di marcia. Il tratto aperto al traffico è scorrevole e su strada provinciale ampia e comoda..

L’uscita dalla zona cambio sarà in direzione sud verso Nosellari, quindi Carbonare e salita ai Virti; prima di giungere a Chiesa si gira a sinistra verso Bertoldi, Azzolini, Gionghi; superata la stretta salita si devia a destra direzione Cappella, si tiene sulla sinistra il parco Palù verso Birti-Lenzi e si prosegue sulla SP216. Arrivati a Dazio si prose dritti per 2 volte e alla terza si devia a destra per tornare, dopo 42 km circa, al lago dove parte la terza e ultima frazione di gara, la corsa.

In totale sono 3 giri, per un totale di 42 km con un dislivello di 600m circa.

I tratti di salita sono essenzialmente due; la principale è di poco oltre i 100 m di dislivello che va da Carbonare a Danzino-Bertoldi, a cui si aggiunge la salita finale, da fare solo una volta, che collega l’anello del circuito alla zona cambio al lago; tutte salite pedalabili e di gran soddisfazione.

Saranno presenti le forze d’ordine dei comuni interessati, il servizio di scorta tecnica fornita dalla A.S.D 33Trentini Triathlon , e il corpo dei V.V.F.F del Comune di Folgaria e di Lavarone, oltre ai volontari forniti dall’organizzazione e dalla APT.

Scarica la traccia gpx da qui.

Run – 9.5km 200m.D+ (giro unico)

La frazione RUN ricalca il primo tratto del percorso BIKE fino alla casa del miele per circa 1,6 km, infatti, partendo dalla zona lago si raggiunge l’incrocio con la SS349 per poi svoltare a destra e dirigersi verso Gionghi; raggiunto il Museo del miele si devia a destra sul sentiero della Pace, poi si attraversa Gionghi su via Padova fino a Parco Palù; completato il giro del parco, si torna sulla stessa strada dell’andata (sarà obbligatorio incitare compagni di squadra e non che si incrociano in questo tratto 😉 !) fino ad imboccare il breve tratto in salita che porta alla sede APT; si attraversa la statale e ci si dirige verso verso Bertoldi, attraversata tutta la frazione ci si riporta sulla SS349; appena dopo l’Hotel Monte Rust si gira a destra per via Roma fino ad imboccare il sentiero che porta al lago, lungolago e arrivo.

Il percorso misura circa di 9,5 km e il dislivello complessivo è circa 200mt.

 

 

Scarica la traccia gpx qui

ISCRIVITI

Scarica la guida tecnica quì